ALTA FORMAZIONE - TECNICO PER L’AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA DI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E RESTAURO IN EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E REGIME ECO BONUS

Certificazione rilasciata:

Specializzazione tecnica superiore (a seguito del superamento della prova finale).

I crediti verranno riconosciuti dalle Università partner di progetto. E’ inoltre prevista la possibilità di preparare alla Certificazione BEC (Business English Certicate) Preliminary (B1) o Vantage(B2), in rapporto al livello di entrata dei partecipanti.

Durata complessiva:

1000 ore – annuale 

Di cui 460 di Stage presso aziende del settore edile

A chi è rivolto:

Il corso IFTS si rivolge a 25 giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni disoccupati alla data di avvio del percorso, residenti o domiciliati in Lombardia, che posseggano un diploma di istruzione secondaria di qualsiasi indirizzo.
Dato che i posti a disposizione sono solo 25 è importante dimostrare motivazione e preferibilmente esperienza pregressa nel settore.

 

Avvio previsto: ottobre 2021
Termine previsto: luglio 2022

Termine iscrizioni 11 Ottobre 2021 

540 ore di lezioni, laboratori, esercitazioni, visite in aziende, fiere, cantieri
460 ore di stage in prestigiose aziende del settore

Loghi FSE

Il Corso

IL CORSO La Fondazione ITS “Cantieri dell’arte” è sicura della richiesta dal mercato del lavoro di un profilo caratterizzato da una focalizzazione sull’innovazione dei processi amministrativi, che accompagna i sistemi produttivi del settore delle costruzioni in vista delle prossime sfide della Lombardia (Recovery Fund, Agenda 2030, Olimpiadi 2026). Il progetto innovativo, della durata di 1000 ore, ha l’obiettivo di trasferire conoscenze e competenze circa il funzionamento amministrativo di un’impresa edile, il flusso delle informazioni che legano le varie figure professionali orientando l’innovazione con l’uso di strumenti software specifici. L’obiettivo è formare una figura molto richiesta dalle aziende, un amministrativo che sia anche tecnico (“computista molto evoluto” con competenze a 360°). Il progetto persegue l’obiettivo di introdurre elementi di innovazione sul fronte dei processi

commerciali e amministrativi afferenti l’area delle costruzioni, ristrutturazioni, del restauro e dell’efficientamento energetico (anche in regime bonus) di edifici nuovi ed esistenti afferenti ai beni culturali, nuova edilizia residenziale, nuova edilizia non residenziale privata, recupero abitativo, comparto opere pubbliche.

Ore Previste

lezioni, laboratori, esercitazioni, visite in aziende, fiere, cantieri
54%
stage in prestigiose aziende del settore
46%

Spese di Iscrizione

Gratuito. Finanziato dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, dal Ministero dell’Istruzione e dalla Regione Lombardia.

Luogo e Modalità del Corso

Il corso si terrà in prestigiosa sede formativa a Milano se ci saranno le condizioni sanitarie altrimenti on line su piattaforma dedicata con FAD interattiva

Libri di Testo

Forniti dalla Fondazione ITS
Contributi dei docenti (slides su drive o piattaforma moodle)

MACRO-AREA TEMATICA

Area commerciale, area marketing, area comunicazione, area gestione d’impresa, area brand management, area informatica, nuove tecnologie; industria 4.0; intelligenza artificiale; sostenibilità; internazionalizzazione.

FIGURA PROFESSIONALE

La figura professionale che si intende formare conosce il modello organizzativo di una impresa edile, ha una approfondita visione del diagramma di flusso di tutti i soggetti pubblici che intervengono nel flow chart del processo, individua le fasi per le quali può offrire opportunità di efficientamento e riduzione dei costi, raccoglie e organizza le informazioni relative alla pianificazione, programmazione, monitoraggio e controllo del processo edilizio con l’ausilio di metodologie innovative e digitali.

RISULTATI ATTESI

I partecipanti, alla fine del percorso saranno in grado di:

  • organizzare e gestire le informazioni economico
  • amministrative riferibili al cantiere;
  • interpretare, utilizzare e verificare il programma dei lavori collegato al modello di sostenibilità economica del progetto;
  • controllare e verificare la congruenza delle caratteristiche dei materiali consegnati in cantiere con quelle previste dagli ordini e trasmettere in tempo reale le incongruenze rilevate;
  • analizzare i dati contenuti nel preventivo, verificandone i costi diretti ed indiretti contenuti;
  • analizzare la contabilità di cantiere e valutarne lo scostamento dai dati di preventivo;
  • comunicare e interagire con diversi stakeholders privati e pubblici, nazionali e internazionali usando anche software specifici, web e social in modo innovativo.